Archivio per la categoria ‘Agente 007’

Dopo le e-mail che si auto-distruggono, per la serie “come diventare veri agenti 007” oggi propongo un servizio online che ci permette di mandare delle email criprate ad un qualunque destinatario, il quale sarà l’unico in grado di vedere la mail grazie ad una password e solo per una volta (dopo la chiusura della mail, quest’ultima viene cancellata per non permettere a nessun altro di vederla)

Spedire la e-mail criptata

Prima di tutto andiamo su lockbin; nella prima schermata clicchiamo su START. Nella schermata successiva spuntiamo la casella: “I have read the entire Usage Agreement and agree to its terms”; a questo punto si apre una schermata di controllo per accertarsi che un programma robot non stia utilizzando il servizio… qui riscrivete nello spazio vuoto i caratteri presenti nell’immagine sovrastante e cliccate su CONTINUE.

lockbin-2

Ora il sito aprirà una schermata con uno spazio bianco all’interno del quale dovrete inserire il messaggio privato da mandare… Una volta scritto il messaggio segreto, cliccate su CONTINUE.

 

La prossima schermata chiede un “Secret Word” , cioè una parola segreta che servirà per poter aprire la mail che stai per mandare; questa parola segreta, dovrà essere comunicata al destinatario dell’email in qualche modo sicuro… solo così, la email potrà essere letta!!!

Dovo aver cliccato ancora sul bottone CONTINUA, si aprirà l’ultima schermata nella quale dovremo inserire le informazioni per la spedizione del messaggio: Il tuo nome, la tua email e sotto, la o le email (separate da una virgola) che riceveranno il messaggio segreto… Clicchiamo per l’ultima volta su CONTINUA, ed il gioco e fatto…

lockbin-5

Leggere la e-mail criptata ricevuta

Siccome la sicurezza è tutto, nella vostra casella di posta, non viene spedito direttamente il messaggio, ma solo un link dove poter leggere la e-mail:

lockbin-email 

Dopo aver cliccato sul link, si aprirà una pagina web dove bisogna spuntare la casella :”I have read the entire Usage Agreement and agree to its terms.”  Cliccando su CONTINUE, si aprirà la pagina di verifica dove inseriremo i caratteri presenti nell’immagine. Usando sempre COMTINUE, il sito richiederà la parola segreta per poterci dare l’accesso alla e-mail… Una volta inserita e cliccato su CONTINUE; si aprirà davanti ai nosti occhi la mail tanto preziosa…

Ricordatevi che è possibile leggere la e-mail solo una volta, perchè il sito dopo la visualizzazione della e-mail, la cancella per non permettere più a nessuno la sua visualizzazione…

Un messaggio più sicuro di così si muore!!!

 

 

 

 

Annunci

Un vero agente 007 che si rispetti deve saper mandare delle e-mail che si autodistruggono. Il destinatario ha un certo numero di secondi o minuti per leggere la e-mail, alla fine dei quali la mail si distruggerà irrimediabilmente. Per poter usare questo bellissimo servizio possiamo utilizzare il servizio gratiuto BigString

Registrarsi a BigString

Per registrarsi a questo servizio, andiamo sul sito di BigString  e clicchiamo sul pulsante SingUp in fondo a destra della pagina. Qui devi scegliere il tuo username

username

Trovato un’username libero inserisci i dati richiesti: password, nome, cognome, indirizzo, citta, cap, paese; spunta le due casselle sulla presa visione dei contratti sulla privacy e sui termini del servizio; inserisci la scritta di sicurezza e clicca sul bottone CONTINUE

continue

Nella pagina che si apre, fai click sul pulsante Take Me To My Inbox per terminare.

A questo punto abbiamo il mosto account con il quale possiamo inviare le mostre e-mail autodistruggenti… Per mandarle ora, entriamo nel sito e facciamo il log-in con l’username e la password  che abbiamo inserito in fase di iscrizione; ora andiamo su compose (in alto a destra) selezioniamo dal menù a tendina il tipo di e-mail da mandare (nel nostro caso Quick Destruct). Ora inseriamo il destinatario, l’oggetto e il testo della e-mail e spadiamo… Non dimenticarti di inserire il tempo… si quello che ha  il destinatario per leggere la e-mail prima che si distrugga

invio e-mail autodistruttive

Ed è fatta…. l’e-mail arrivera al destinatario che nel nostro caso sono io e avrò 15 secondi per leggere la minaccia che mi sono mandato prima che l’e-mail faccia il botto…

il botto